Come passa veloce il tempo! Già 13 edizioni del Trofeo Bella, la gara amateur più divertente che ci sia, vissuta con il claim “Più Bella gara non c’è” ogni anno a fare da protagonista…

Se si ripensa a come era nato il TB vediamo quanta strada ha fatto!

Il sole di Bogogno, con due percorsi tirati a lucido, ha accolto per la 13° edizione i 188 giocatori, più carichi che mai, pronti a sfidarsi, e sul campo e per il molto ambito premio coppia Bella.

Per la tredicesima edizione si è tornati a giocare con la formula più divertente che ci possa essere, ovvero la louisiana a 2, formula con cui il TB era nato e cresciuto nei primi anni.

trofeo-bella-01

La macchina organizzativa dell’evento, gestita da Simone e Filippo, ha preparato tutto al meglio: il circolo addobbato e personalizzato con materiali degli sponsor a farla da padroni.

tag-hauer-trofeo-bella

Colmar, Borgo Egnazia e Tag Heuer anche quest’anno main sponsor dell’evento!
Il TB è la classica gara sospirata e attesa da amici e organizzatori: è l’evento più divertente ed ha il potere di attirare amici che si vedono solo in quest’occasione o che fanno solo una gara di golf all’anno. Una due giorni unica.
Niente viene lasciato al caso. Dai gadget all’accoglienza dei giocatori, alle sorprese introdotte ogni anno per coccolare sempre di più i partecipanti. Una delle chicche più divertenti proposte quest’anno ai giocatori è stato il Premier League Penalty Challenge sponsored by Tag Heuer: putting green vestito da campo di calcio con porticine in luogo delle buche! Una sfida originale e appassionante con in palio un prestigioso orologio Tag Heuer. Daniele Massaro ha provato a imbucare una porticina di piede, come è maestro…e il video con il rigore segnato alla sua vecchia maniera ha fatto il giro del web. Quando un atleta c’è!

Antinori

Tag Heuer/Belvedere lounge a fare da cornice alla serata del primo giorno di gara sia al tramonto che dopo cena con sottofondo musicale.

Anche quest’anno la buvette del percorso Borgo Egnazia ha dato spettacolo tra orecchiette, capocollo, focaccia, burrata e delizie pugliesi. Giocare valeva la pena anche per il break che portava a un altro set geografico…

Immancabile il sabato, dopo la partenza shot gun, il Polaroid island contest, buca 19, vinto quest’anno da un solo giocatore, Filippo Oggioni!

Per rappresentare appieno il mood del TB basti pensare come, per provare a vincere il premio coppia Bella, le coppie ci lavorino da un anno all’altro… In quest’occasione se lo sono aggiudicate addirittura tre coppie a pari merito: dai gondolieri, alle odalische, alle cacciatrici!

È impresa sempre più ardua giudicare tutte le proposte…

Non è Trofeo Bella senza l’ormai caratteristica premiazione con lo sfondo del Monte Rosa al tramonto e gli amici tutti intorno a vivere questo momento ricco di premi di ogni genere, accompagnato dal grazie degli organizzatori. E come non pensare già alla prossima edizione pugliese del TB nella splendida cornice del Borgo Egnazia.

Gala dinner con il classico taglio della torta ad aprire il gran finale della due giorni. Il Tag Heuer party, che ha richiamato anche amici non golfisti, con Dj Paolo Negroni ha chiuso l’evento, facendo ballare i numerosi presenti fino alle prime luci dell’alba.

trofeo-bella-taglio-torta

Dopo 13 edizioni il bacino di golfisti e non che l’evento richiama è elevatissimo, con un grande seguito anche sui canali social del TB: da Facebook a Instagram!

Vi aspettiamo numerosi al 13.5 Trofeo Bella in Puglia a novembre e al 14esimo a Bogogno il 7/8 luglio 2017!