La gravidanza è un periodo unico e molto speciale nella vita di una donna.
Creare una nuova vita, portarla in grembo per nove mesi e dedicarsi completamente, porta a dei cambiamenti enormi sia fisici sia mentali nella vita di una mamma in attesa. Questo spesso ci fa dimenticare o sottovalutare quei piccoli scomodi dolori che si presentano durante la gravidanza.

Queste posizioni sono adatte specialmente nel terzo trimestre di gravidanza, quando sentiamo le gambe pesanti, dolori alle anche, la schiena è sempre più affaticata e la circolazione peggiora.
Sentiamo il bisogno di alleviare i dolori per sentirci più rilassati e calmi e goderci questo magnifico periodo. Vediamo insieme quali posizioni di yoga ci vengono in aiuto:

1. Supta Baddha Konasana (Posizione del ciabattino disteso)

Questa posizione aumenta la circolazione sanguigna nelle anche, la rotazione esterna dei fianchi e distende l’inguine. Una posizione che favorisce enormemente la calma e rilassa la mente, allontanando ansia e stress.

Assicuratevi di modificare questa posizione per la gravidanza mettendo un cuscino o due sotto la schiena e uno sotto la testa per creare un piano inclinato, unite le piante dei piedi e rilassatevi entrando in contatto con il ritmo del vostro respiro.

supta baddha konasana in gravidanza

2. Marjariasana (Posizione del gatto che si stira)

Più il vostro bambino cresce, più la pressione aumenta sulla colonna vertebrale. In questa posizione a quattro zampe allevierete enormemente la pressione esercitata sulla colonna. Inoltre, aiuta il vostro bambino a posizionarsi nella maniera corretta, oltre a fornire sollievo durante il travaglio. Anche questa è una posizione che rilassa enormemente la mente, allontanando ansia e stress.

Marjariasana posizione yoga

3. Malasana (Posizione della ghirlanda)

Mantenere la posizione in uno “squat” focalizzando la propria attenzione al ritmo del nostro respiro è davvero benefico: questa posizione apre le anche e il bacino, distende le gambe e la schiena ed è davvero l’ideale per la pratica prenatale. E’ una posizione che aiuta anche a stimolare la digestione, così lenta e difficile in gravidanza.
Se vi sentite più tranquille appoggiatevi contro una parete, oppure accovacciatevi su delle coperte.

Malasana in gravidanza

4. Savasana (Posizione di rilassamento totale)

E ora abbandonatevi completamente e lasciatevi andare in Savàsana: mettetevi su un fianco, con un cuscino posto tra le gambe e uno sotto la testa, se desiderate. La condizione di pace e benessere che viene raggiunta durante la pratica di questa posizione indica che il corpo viene riportato in equilibrio, calmando enormemente il sistema nervoso. Eseguitela per 5 minuti con gli occhi chiusi e l’attenzione rivolta al ritmo del vostro respiro, che diventerà calmo lento e profondo.